5 segreti per una vita lavorativa all’insegna dell’organizzazione. AKA: i tools salvavita.

Lavorare da remoto è semplicemente fantastico. Assieme al mio fidato portatile ogni mattina decidiamo dove ci porterà il lavoro… Giornate primaverili tiepide e senza vento? In giardino in mezzo ai miei mille fiori! Pomeriggi estivi caldi e afosi? Nella baita in montagna! Mattinata uggiosa autunnale (con elevato rischio depressivo)? Coworking in mezzo ad altre persone! In inverno con il termometro che sfiora lo zero? In veranda abbracciata al caminetto!

Tutto questo però è possibile solo grazie alla tecnologia… Senza la possibilità di avere sempre a portata di click gli strumenti utili al mio lavoro tutto questo sarebbe una MISSION IMPOSSIBLE.

E così, sia che stia lavorando da pc, o che debba utilizzare il tablet o smartphone, le applicazioni utili mi seguono come fidati cagnolini in tutti i miei strumenti tecnologici.

Ma quali sono i tools indispensabili per il mio lavoro da OBM* che potrebbero dare una vera svolta anche alla tua attività?

  1. TRELLO

Trello è un’applicazione che ti permette di gestire tutti i tuoi progetti in maniera efficace, flessibile ed efficiente. Sia che tu debba gestire un elaborato progetto, gestire un team oppure fare la lista della spesa, Trello ti aiuterà migliorando la tua organizzazione. Inoltre, i progetti possono essere condivisi con i tuoi team e la sincronizzazione è costante. Graficamente è fatto molto bene, è facile da utilizzare ed è personalizzabile (sfondi, colori,ecc.). E’ disponibile sia su browser che su dispositivi mobili (anche da offline). La versione GRATIS (che è quella che utilizzo io) è già molto efficace, poi c’è la BUSINESS CLASS e la IMPRESA che sono a pagamento e hanno, ovviamente, molte funzioni in più.

  1. EVERNOTE

Evernote è un tool fondamentale che ti permette di fare molte cose per migliorare l’organizzazione della tua attività : 1) BLOCK NOTES: ti permette di annotare in ogni momento della giornata i tuoi pensieri e le tue idee; 2) ARCHIVIO CLOUD: offre il più efficace servizio di sincronizzazione automatica tra note. Il che vuol dire che puoi scrivere un appunto in tutta fretta col cellulare e ritrovarlo sullo schermo del tuo PC. Inoltre consente di allegare alle note anche dei file. E proprio tutti i tipi di file. Se poi sei utente Premium, vengono indicizzati pure i file Office e i PDF. 3) TRACKER: Evernote può essere usato per tenere traccia di tutto quello che ti colpisce, che conosci e che fai durante una giornata: con la semplice estensione Web Clipper  permette di salvare quello che leggi sul web (e pure le mail) direttamente nell’applicazione dell’elefantino verde; 4) TO DO LIST: la “lista delle cose da fare” con la possibilità di aggiungere un allarme nelle note. Come per Trello, è disponibile sia su browser sia su applicazione per dispositivi mobili.Anche in questo caso io utilizzo la versione FREE ma con la versione a pagamento le funzionalità aumentano…

  1. TOGGL

Questo è un tool per la produttività personale: permette di tracciare il tempo speso per completare uno o più lavori per un singolo cliente o un particolare progetto. Al termine del progetto cui stavi lavorando o al raggiungimento di una scadenza andrai a tirare le somme e a valutare il monte ore speso stampando un report utile sia per te (per l’autovalutazione) sia da consegnare al tuo cliente come giustificativo. Con la versione FREE (ovviamente la mia!) puoi condividere progetti e clienti con un team fino a 5 persone. Toggl è disponibile sia su applicazione che come software per desktop.

  1. GOOGLE DRIVE

Che dire di Google Drive di nuovo… Penso nulla! Credo che ormai tutto il mondo lo conosca. E’ il mio servizio di archiviazione e condivisione in cloud preferito. Fino ad un paio d’anni fa utilizzavo Dropbox (comunque molto valido), ma personalmente io preferisco Drive. Oltre all’archiviazione permette anche di creare documenti e presentazioni (trovi per es. Google docs che è simile a word e Google sheets che è simile ad excel). Anche questo strumento lo utilizzo sia da browser che da dispositivi mobili. Con la versione FREE (tadaaan! La mia!) puoi avere fino a 15 GB. Con l’upgrade si sale a 100GB  o 200 GB (20 e 30 euro all’anno).

  1. CANVA

Canva è mio fedele alleato da più di un anno e da poco ho fatto l’upgrade a CANVA PRO (12,95 dollari al mese). Permette di creare e personalizzare le grafiche di ogni tipo di progetto in modo semplice e intuitivo, risultando in questo modo particolarmente utile soprattutto per chi non possiede particolari competenze grafiche (ma non solo, ovviamente). Di Canva scrissi già un articolo tempo fa e potete leggerlo a questo link.

Eccoti svelati dunque i segreti per una vita lavorativa all’insegna dell’organizzazione e dell’ordine. Questi tools sono molto utili per qualsiasi attività professionale e non solo per gli Online Business Manager. Anzi, utilizzando gli stessi strumenti del tuo Online Business Manager i vantaggi saranno molti in termini di risparmio di tempo e di risorse, perché? Perché parlando la stessa lingua la vostra vita si semplificherà notevolmente!

Cosa ne pensi di questi tools? Li hai mai testati? Oppure ne conosci altri altrettanto utili? Sono aperta al confronto, lasciami un messaggio qua sotto!

* Online Business Manager

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.